Gomme all season – vanno bene davvero per tutte le stagioni?

Le gomme 4 stagioni o all season sono pneumatici ibridi che possono essere utilizzati sia in condizioni estive che invernali.

Le gomme all season uniscono le tecnologie specifiche dei pneumatici estivi e invernali per offrire una guida sicura in ogni stagione, su superfici asciutte o bagnate e persino sulla neve.

Sebbene in Europa questa abitudine sia comune, guidare con le gomme estive durante l’inverno è sconsigliabile. Le gomme all season offrono un’alternativa più sicura, offrendo un miglior controllo su strada e una maggior aderenza in condizioni difficili.

Per chi è abituato a cambiare le gomme due volte l’anno in estate e in inverno, passare ai pneumatici all season renderà la vita più semplice e permetterà un risparmio di tempo.

Didascalia immagine:

1 – Gomme nordiche
2 – Gomme invernali
3 – Gomme all season (dai -10 °C ai +30 °C)
4 – Gomme estive

Pneumatici 4 stagioni: le prestazioni

Le prestazioni delle gomme 4 stagioni possono variare anche a seconda del modello e della casa produttrice. Pneumatici di gamma top raggiungono infatti prestazioni paragonabili alle gomme invernali. Se invece si scende di qualità le performance peggiorano: la resa su fondi asciutti tende ad avvicinarsi ai risultati delle gomme estive, anche se gli pneumatici 4 stagioni risultano più rumorosi, meno precisi e dai consumi più alti.

In generale i pneumatici all season sviluppano una minore aderenza su neve e ghiaccio rispetto alle gomme termiche, questo perché le lamelle del battistrada sono meno profonde e aderiscono in modo meno efficace al terreno. Anche i tempi di frenata non sono uguali: con le gomme invernali sono più ridotti.

Soddisfacenti invece sono le performance su fondi sterrati o sporchi, dove le gomme 4 stagioni hanno fatto registrare una buona aderenza.

Il significato della marcatura M+S

simbolo-m-s-mud-snowLa designazione M+S è la più vecchia e la più conosciuta, non che l’unica riconosciuta dalle legislazioni di tutti i paese Europei per identificare i pneumatici di cui è consentita la circolazione durante il periodo invernale.

Tuttavia, gli unici requisiti che deve avere un pneumatico per fregiarsi della marcatura M+S prevedono solchi centrali e trasversali tesi ad espellere acqua, neve e fango.

  1. Per essere dotati di marcatura M+S i pneumatici non hanno ne lamelle ne mescola termica.
  2. Per i produttori non è necessario passare alcun test di frenata o grip su fondo bagnato, innevato o ghiacciato.
  3. non ci sono istituti indipendenti che verifichino le reali prestazioni su bagnato e neve dei pneumatici M+S e non esistono leggi o regolamenti che permettano ai produttori di apporre la marcatura M+S solo su quei pneumatici che presentino prestazioni ben precise.

I produttori di pneumatici applicano questa marcatura in maniera arbitraria ai pneumatici da loro prodotti.

Punto Vendita.

ULTIME NEWS

Torna in cima